salento-immagine

Cartina del Salento

Il Salento è un dedalo di strade che si intrecciano e si estendono per tutta la sua lunghezza. Attraverso questo link potete scaricare la cartina in pdf dell’intero Salento.

san-foca-lungomare

Le Tradizioni

Il Salento e’ una terra ricca di tradizioni, folclore e riti.
Ad animare l’estate sanfochese, ogni anno, il 18 e 19 agosto San Foca festeggia il santo patrono con celebrazioi religiose e civili, con la suggestiva Processione a mare vissuta con grande partecipazione dagli abitanti, concerti bandistici e i fuochi pirotecnici che si svolgono a notte inoltrata e che chiudono la festivita’ religiosa e la classica fiera mercato.

Da non perdere la Sagra del Pesce che si svolge i primi di agosto.

San Foca offre ai visitatori la possibilita’ di gustare ottimo pesce e ricci di mare nei tipici ristoranti della zona.

Altro importante evento annuale è la Madonna del Mare, occasione in cui la popolazione rinnova la devozione dei pescatori e della gente di mare verso la protettrice degli ambienti marittimi, e a cui la città di San Foca rende omaggio con i consueti festeggiamenti.

Si comincia con la processione per le vie del paese, accompagnata da un consueto concerto bandistico. Il giorno dei festeggiamenti si apre con la seconda processione, questa volta a mare, con le barche che passano dai litorali di Roca e Torre Specchia, a partire dalle 10.30, in compresenza anche qui con le musiche di bande locali, che ne accompagnano il percorso, assieme alle barche dei pescatori.

Altra manifestazione emergente è la kermesse Sapori d’Italia sottotitolata Enogastronomia e Frutti di Mare in Festa che propone 4 giorni di manifestazioni che attraversano l’Italia regione per regione, popolando ilLungomare Matteotti in zona Ricci.

Un viaggio dei sensi tra ogni genere di specialità e una giocosa sfida tra cucine di regioni diverse.

itinerario-turistico-san-foca

Itinerario Turistico

L’itinerario consigliato dallo studio di progettazione itinerari e visite guidatePercorsi“,  prevede una visita all’Abbazia di San Niceta, sita in Melendugno nei pressi dell’area cimiteriale (San Niceta e’ il patrono di Melendugno). L’abbazia è un luogo legato al culto bizantino e dedicato al martire goto festeggiato dai melendugnesi il 15 di Settembre.

Nei pressi del porto di San Foca troveremo la torre di avvistamento costiera del XVI secolo, sede della Capitaneria di Porto.

Si prosegue verso il sito di Roca Vecchia (altra Marina di Melendugno), un luogo intensamente frequentato in epoca messapica e oggi area archeologica di notevole interessre, per terminare con la visita al villaggio medievale di Roca Nuova posto lungo la strada Torre dell’Orso-Melendugno. Villaggio che ebbe solo due secoli di vita e fu costruito dagli abitanti della distrutta Roca Vecchia è caratterizzato da una torre, alcune abitazioni e la piccola cappella di San Vito, con all’interno un affresco della Vergine con Bambino.

San Foca dista solo 5 km dalla Riserva Naturale delle Cesine, 15 km da Otranto e circa 25 km dal capoluogo Lecce, distanze che consentono di raggiungere con facilita’ queste mete.

mercato-settimanale-san-foca

Mercato Settimanale

Un caratteristico mercato settimanale, che si tiene nel periodo estivo ogni martedì e domenica.

Per gli amanti dei mercatini è il posto ideale, in cui trovare tanti oggetti dell’artigianato locale, oggetti di utilità quotidiana e tanto altro.

Scopri le nostre Case Vacanza